News

Piemonte, gli svizzeri guidano la classifica dei visitatori

Costigliole d'Asti

Piemonte, gli svizzeri guidano la classifica dei visitatori

I dati di presenze e arrivi dell’Osservatorio turistico regionaleconsacrano ufficialmente il Piemontecome meta turistica internazionale. Arrivi e presenze sono cresciuti rispettivamente del 5,7% e del 4,8% a quota 4 milioni e 700mila e 13 milioni e 680mila.

A fare da traino gli stranieri che rappresentano oltre il 40% del totale, cioè circa 2 su 5: il 20% sono svizzeri, cioè 1 turista su 10, seguiti da francesi (18%), tedeschi (12), romeni (5), a pari merito con gli olandesi, mentre il 4% è rappresentato dai belgi.

Cosa piace agli svizzeri del Piemonte? Cresce l’interesse per Torino e l’area metropolitana; cresce la collina con il turismo enogastronomico e i laghi. Il 50% di turisti di lingua tedesca (svizzeri e tedeschi) si concentra nella zona di Verbania.

Dall’esame delle curve emerge infine come il turismo degli elvetici sia costante e destagionalizzato: in media gli svizzeri fanno ogni anno almeno 2 vacanze di due settimane e altre 2 da una settimana, oltre a diversi week lunghi in occasione delle festività religiose e nazionali.

Ma come incrementare gli arrivi dalla Svizzera? Un ottimo punto di partenza è l’offerta del Salone internazionale Svizzero delle vacanze di Lugano che propone soluzioni ad hoc per la promozione direttamente in Svizzera.

Fonte dei dati: Regione Piemonte